La SEO e la professione del SEO specialist sono in continua evoluzione. Si stanno varcando i confini che finora riservavano questa disciplina ai professionisti che la praticavano. Oggi le competenze SEO sono indispensabili e diffuse anche tra i non-professionisti in quanto aiutano a capire meglio come funziona la comunicazione e il business via web.

Sono tantissimi i giovani e meno giovani che si avvicinano alla SEO e si è notato un exploit di richieste di corsi di formazione e interesse proprio negli ultimi anni.

Ma perché è importante imparare la SEO? Probabilmente le ragioni stanno nell’ottimo ritorno dell’investimento e l’ottima tracciabilità per chi ha un’azienda o è un semplice libero professionista: ottimizzazione on site, attività di link popularity e attenzione al web design sono argomenti che è utile conoscere per sfruttarli al meglio. Per una consulenza, ti consiglio seo milano.

Se vuoi fare SEO devi anche essere una persona abbastanza determinata, capace di accettare conquiste ma anche sconfitte. Diventare un bravo SEO è non è tuttavia semplicissimo. Diffidate da chi vi dirà che “fare SEO alla fine è semplice, e tutti potete farlo”. Se non parti con un background tecnico, potrebbe essere addiritura frustrante.

Inoltre, non si può pensare di fare tutto da soli. Bisognerà costruirsi un team, con valide persone specializzate in attività differenti. Una cosa deve essere chiara sin da subito e che può sembrare scontata ma non lo è: per diventare un SEO deve prima di tutto piacerti la ricerca. Devi essere avido di informazioni e devi imparare a ricercartele. A trovare la risposta alle tue domande. Deve piacerti navigare e informarti autonomamente.

Un team SEO oggi si occupa prevalentemente di queste aree:

Area Analisi e Marketing: analisi di mercato, domanda, offerta e competitor, revenue attuali, presenza online, posizionamenti attuali, conversion tracking, identificazione del target e scelta delle keywords.

Area Sviluppo: una buona percentuale dei problemi SEO nei siti risiede nel fatto che spesso questi vengano progettati e realizzati senza il supporto di un SEO. In molti siti manca il più delle volte proprio la corretta architettura informativa.

Area Produzione Contenuti e incremento popolarità: contenuti e piano editoriale, contenuti editoriali per acquisizione di link e attività prettamente di link building.

Come puoi vedere, le attività che hanno a che fare con la SEO sono tante. A mio avviso per essere un bravo SEO devi aver fatto esperienza con successo con qualcuna delle attività descritte.